giovedì 27 gennaio 2011

Nuova legge riforma del Condominio: amministratori e nuove norme

Sono tante le norme che verranno approvate presto dalla Camera per il disegno di legge che tende a riformare l'universo del condominio e con esso sopratutto la figura dell'amministratore. I vari punti verranno spiegati in questo blog uno alla volta, per cui iscrivetevi e rimanete collegati!
Tanto per dare un assaggio, la legge propone che gli amministratori di condominio debbano essere iscritti alla Camera di Commercio. Tra i punti salienti, l'obbligatorietà dell'assicurazione professionale per amministratori di condominio, che copra anche inadempienze sul fronte dell'obbligo di riscossione dei contributi condominiali. Presto, il non riscuotere i contributi condominiali sarà equiparabile all'inadempienza dell'amministratore che potrà un domani doverne rispondere! Inoltre, fondamentale punto di svolta è la facoltà dell'assemblea di affidare la revisione dei conti condominali ad un esterno, laddove vi siano perplessità o sospette irregolarità.
Altro punto degno di nota in questo post introduttivo, è senza dubbio la novità sulla maggioranza con cui viene costituita l'assemblea in prima convocazione: i due terzi del valore.
Dunque la nuova legge proposta per la riforma del Condominio sarà presto realtà!